• Gio. Apr 18th, 2024

IL MARKETING PER I PET’S BRAND: GLI ERRORI PIU’ FREQUENTI

Quanti sforzi ogni giorno per gestire la tua azienda, acquisire nuovi clienti, mantenere quelli esistenti, fronteggiare la concorrenza, adattarti ad un mercato che cambia troppo velocemente?

Ti sei mai posto le seguenti domande?

 

 

  • Le tue orecchie sono dritte per intercettare ed ascoltare i segnali che arrivano dal mercato?
  • Il tuo fiuto ti permette di annusare in anticipo le dinamiche di cambiamento?
  • Le tue zampe ti fanno correre ed innovare più velocemente dei tuoi concorrenti?

 

  • Hai abbastanza pelo sullo stomaco per gestire le situazioni di crisi in modo proattivo e trasformarle in opportunità?
  • Il tuo occhio è abbastanza lungo per non inseguire a vista il breve periodo e sviluppare una solida strategia di medio periodo?

I mercati cambiano alla “velocità del levriero” e così le strategie di Marketing tradizionale che funzionavano lo scorso anno potrebbero non essere più efficaci.

Anche le priorità, gli interessi, le esigenze ed i problemi dei dei “nuovi clienti” cambiano ogni giorno e ciò non può essere ignorato, ma al contrario studiato ed assecondato.

Non adattarsi al cambiamento per aggrapparsi con le zampe allo status quo è foriero di una morte sicura e spesso prematura.

La resistenza di molte aziende quando si parla di cambiamento tecnologico, è una delle cause che mette in crisi la comunicazione, il marketing, il commerciale ed in ultima istanza i risultati di conto economico.

Andiamo a scoprire “4 segnali a 4 zampe” che indicano la necessità di cambiare per non estinguerti.

  1. Le tue decisioni non sono “data driven” ma “belly driven” ovvero guidate dal tuo “istinto animale”, dalla “pancia”, ma non dai dati e questo potrebbe rivelarsi un errore fatale.
  2. Il tuo approccio al cliente è “a stampino”.

  3. La tua strategia social è esclusivamente promozionale.

  4. Il tuo unico valore è il prodotto

Alza le orecchie e ascolta bene quello che ti sto per dire: “i nuovi mercati sono conversazioni” e se impari ad ascoltare prima di parlare, puoi acquisire un vantaggio competitivo significativo rispetto ai tuoi concorrenti!

Se questo articolo ti è stato utile e vuoi approfondire il Marketing for Pet’s Brand non esitare a contattarci scrivendo una email qui. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *