• Gio. Mag 30th, 2024

Il proprietario consegna il cane al veterinario per l’eutanasia, ma il personale aveva altri piani

Una straordinaria storia di Barnacle, un cane che è stato salvato dall'eutanasia grazie all'intervento di un veterinario.

Il post di Facebook , che ha ricevuto mi piace da oltre 2.900 utenti da quando è stato condiviso per la prima volta sulla piattaforma l’8 novembre, ha presentato al mondo Barnacle, un cagnolino meraviglioso, e ha condiviso come sta ora con la sua nuova famiglia.

“Siamo stati contattati riguardo a Barnacle da un amico di salvataggio, ma la sua storia passata è piuttosto complicata”, ha detto a Newsweek Ninna Lopez, fondatrice e presidente del rifugio per animali Ninna’s Road to Rescue in Louisiana .

“Era stato portato in una clinica veterinaria per ‘problemi di pelle'”, ha detto Lopez. “Il veterinario gli ha prescritto alcuni farmaci per aiutarlo, ma un mese dopo, un altro membro della famiglia è tornato in clinica con i farmaci non aperti e Barnacle in condizioni terribili, il che indica che non volevano il cane .”

Il fondatore dell’organizzazione no-profit ha detto a Newsweek che Barnacle aveva la rogna demodex, una malattia della pelle non contagiosa causata dagli acari. Era stato ereditato da sua madre e attualmente non è curabile.

“Fortunatamente, l’acaro (che vive nei follicoli piliferi) diventerà dormiente se il cane viene trattato adeguatamente e riceve le cure mediche adeguate”, ha spiegato Lopez.

A causa del suo “orribile caso di rogna demodex non trattata”, Barnacle era diventato un proprietario che si arrendeva, il che significa che i suoi ex proprietari avevano consegnato il cane a un centro veterinario per essere abbattuto.

Il centro veterinario, che Lopez non ha identificato, si è rifiutato di sopprimere il cane malato, optando invece per curarlo e chiedendo a un dipendente di portarlo temporaneamente a casa .

Uno dei dipendenti lo ha portato a casa per un po’ dopo averlo prima curato con Bravecto. Lo hanno riportato abbastanza in salute da poter essere portato con sé da un soccorso ed è stato allora che lo abbiamo accolto“, si legge nel post di Facebook.

Ha aggiunto che il cane è stato adottato nel luglio 2023, mentre agli utenti di Facebook sono state mostrate una serie di immagini di Barnacle che evidenziano la sua scioccante trasformazione.

Nelle sue immagini più recenti, il cane poteva essere visto sano e ben curato mentre faceva passeggiate nel verde con i suoi nuovi proprietari.

Ninna’s Road to Rescue è un’organizzazione no-profit per il salvataggio di animali con sede a Benton, Louisiana. È stata fondata da Lopez nel marzo 2012.

Riflettendo sulla guarigione miracolosa di Barnacle e sulla sua collocazione in una famiglia amorevole, Lopez ha detto a Newsweek che “questo è ciò che può accadere quando prendi un cane e guardi oltre la condizione attuale di ciò che potrebbe essere quel cagnolino“.

Questo è ciò che facciamo ogni giorno. Inseriamo continuamente cani che sembrano orribili a causa di anni di abbandono. Trasformiamo l’oscurità in luce per così tante persone“, ha aggiunto il CEO del salvataggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *