• Mar. Giu 25th, 2024

Ospedale veterinario a Roma. L’Avviso per la manifestazione d’interesse.

oipa: «bene, ma speriamo nel miglioramento dell’ordinaria amministrazione da subito»

Roma Capitale ha pubblicato un avviso pubblico di manifestazione di interesse e per l’ampliamento del canile Muratella e la realizzazione di un ospedale veterinario. Lo rende noto l’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) chiarendo che si tratta per ora di una mera indagine di mercato e che non è possibile prevedere quando potranno iniziare i lavori, al momento in fase di progettazione esecutiva. L’importo complessivo stimato è compreso tra i 4.350.000 e i 4.650.000 (Iva esclusa). Gli operatori selezionati saranno poi invitati a una “procedura negoziata senza bando”, come si legge nella determinazione firmata dal direttore Dipartimento Tutela ambientale, Giuseppe Sorrentino.

Si legge nell’avviso che “il progetto prevede la realizzazione di nuovo corpi di fabbrica destinati a ricovero per cani e locali accessori. Prevede inoltre la riqualificazione dell’edificio centrale esistente con la realizzazione di un ospedale veterinario, nonché alcuni interventi di riqualificazione dei ricoveri. per cani esistenti. È previsto un consolidamento dei pendii adiacenti”.

«Auspichiamo che i lavori di miglioramento della struttura possano iniziare presto, anche se la vera esigenza ora, e da tempo, sta nella necessità di adottare misure che consentano un più efficace accudimento degli animali, dal punto di vista sanitario e da quello della gestione ordinaria dei loro bisogni. Il benessere di cani e gatti dovrebbe venire prima di tutto, e questo significa sempre migliori condizioni di vita e il potenziamento delle cure sanitarie nell’ordinaria amministrazione, al di là degli ampliamenti strutturali», fa notare l’Oipa.

Le imprese interessate hanno tempo per presentare la propria manifestazione d’interesse fino alle 10 del 6 novembre. L’intera procedura avverrà attraverso la piattaforma di e-procurement di Roma Capitale Tutto Gare.

Leggi e scarica l’avviso e la determinazione dirigenziale 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *