• Gio. Mag 30th, 2024

La storia a lieto fine di Pretty Girl, il cane undicenne portato in rifugio dopo l’arrivo di un bebè in famiglia

Un cane anziano ospite del rifugio viene adottato all'età di 11 anni e commuove i social.

Si sa, la maggior parte delle persone che si reca nei canili chiede di adottare un cucciolo o, comunque, un cane più giovane. I “nonnini” devono spesso attendere parecchio tempo prima di trovare una nuova casa e una famiglia per sempre. Ma, questa volta, le cose sono andate per fortuna ben diversamente.

La storia di Pretty Girl ha per fortuna avuto un lieto fine: l’adorabile cagnolina anziana che è stata portata al Seattle Humane Shelter dopo aver trascorso 11 anni con la sua famiglia. “Pretty Girl è stata abbandonata dopo tutto questo tempo a causa dello stress continuo da lei vissuto dopo l’arrivo di un bebè”, ha spiegato Brandon Macz, specialista di pubbliche relazioni e social media di Seattle Humane. “Il cane è sensibile ai rumori forti, il che è inevitabile quando c’è un neonato in casa. Inizialmente è stata affidata a un rifugio nel centro di Washington, da lì l’abbiamo tirata fuori due settimane dopo attraverso il nostro programma di trasferimento Lifesaver Rescue. Due terzi dei nostri ospiti arriva tramite trasferimenti da centri di recupero sovraffollati di tutto il Paese”.

Ma il futuro, per Pretty Girl, sarà dolce. “L’hanno adottata una bella e simpatica coppia di anziani – conferma Macz – ci hanno assicurato che le daranno tutto il tempo necessario per adattarsi al suo nuovo ambiente”. Secondo l’American Society for the Prevention of Cruelty to Animals (Aspca) i cani cucciolo o più giovani hanno un tasso di adozione del 60%, a fronte del 25% per quelli più anziani. “Il fatto è che tutti gli animali domestici invecchiano e avranno più problemi di salute con il trascorrere del tempo – precisa Macz – in questi tempi economicamente difficili, e con una continua carenza di veterinari negli Stati Uniti, molte persone non sono disposte o non sono in grado di “investire” in un nonnino a quattro zampe”. “Il giorno dopo essere tornata a casa, la sua nuova proprietaria ci ha detto che Pretty Girl la segue già in giro nei vari locali e reclama coccole e attenzioni”.

2 thoughts on “La storia a lieto fine di Pretty Girl, il cane undicenne portato in rifugio dopo l’arrivo di un bebè in famiglia”
  1. Era una calda domenica d’edtate : stessa brutta esperienza vissuta da noi anni fa con 2 gatti…purtroppo soppressi perchè già in stato di decomposizione, con vermi che continuavano a mangiarli vivi…denuncia contro ignoti finita nel nulla…impotenti più che mai!

    1. Caspita!!!! già sono situazioni che in molti stentano a crederci, ma purtroppo succedono.. meno male che ci sono persone come voi che sono sempre in prima linea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *