• Mar. Giu 25th, 2024

I conigli hanno memoria?

Le funzioni cognitive dei conigli sono molto meno studiate di quelle dei cani o dei gatti

La loro crescente popolarità come animali da compagnia fa sì che, sempre più spesso ci poniamo domande sul loro livello di intelligenza o sulla loro capacità di memorizzare e recuperare i ricordi. In relazione a quest’ultimo, è dimostrato che i conigli hanno memoria, possono riconoscere persone e luoghi e sono in grado di apprendere trucchi attraverso tecniche di allenamento con rinforzo positivo.

Come funziona la memoria dei conigli?

Oggi, i conigli sono considerati come un membri della famiglia in milioni di case in tutto il mondo e non c’è da meravigliarsi, perché la loro tenerezza, la loro intelligenza e il loro temperamento allegro e socievole li rendono una meravigliosa compagnia. Ma questo non è sempre stato così, infatti, l’addomesticamento di questi simpatici animali è un processo relativamente recente se lo confrontiamo con quello di altre specie, come cani o gatti, che ci stanno accanto da migliaia di anni. Di conseguenza, gli attuali conigli domestici si sono differenziati sempre più dai loro parenti selvatici in termini di comportamento, morfologia e fisiologia, con l’obiettivo di adattarsi con successo alla convivenza con l’essere umano.

Uno studio scientifico ha osservato che una delle maggiori differenze a livello cognitivo tra conigli domestici e selvatici si trova nell’ippocampo, nella struttura cerebrale legata alla memoria e all’apprendimento. A questo proposito, i conigli addomesticati sembrano avere un ippocampo più piccolo e meno attivo rispetto ai loro congeneri selvatici, probabilmente perché, adattandosi a uno stile di vita più sicuro e privo di pericoli, non hanno bisogno di elaborare così tante informazioni relative alla sopravvivenza.

Tuttavia, i conigli domestici hanno una buona memoria associativa, che consente loro di ricordare eventi, luoghi o individui con cui hanno interagito in passato. Se l’interazione ha avuto successo, ha apportato benefici all’animale o ha generato emozioni piacevoli, il coniglio conserverà nella sua memoria un ricordo positivo della stessa ed emetterà comportamenti di approssimazione a questi stimoli. Se, al contrario, hai avuto esperienze negative in alcune situazioni, imparerai a evitarle o a fuggire da esse.

Leggi intero articolo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *