• Gio. Mag 30th, 2024

Una squadra di calcio salva il cane Foxy dal traffico stradale e ne ritrova la famiglia

Squadra calcio salva il cane Foxy.Il cucciolo era scappato perché impaurito dai fuochi d'artificio della Bonfire Night

Foxy salvato

Squadra calcio salva il cane. Così possiamo riassumere questa storia a lieto fine. Sabato pomeriggio, la squadra di calcio britannica Turriff United ha disputato una partita contro il Nairn County per la Highland Football League, uno dei due massimi campionati semiprofessionistici in Scozia. Ma oltre al match, vinto dagli avversari, quel giorno il team ha dovuto affrontare un’altra sfida: salvare un cucciolo di cane dal traffico, lungo la strada che gli atleti stavano percorrendo a bordo del bus della società sportiva. Fortunatamente, l’impresa si è conclusa meglio della partita e i giovani giocatori hanno riportato Foxy, questo il nome del quattrozampe, sana e salva dalla sua famiglia.Quando i calciatori hanno visto l’animale intento a cercare di schivare le macchine nel bel mezzo del traffico stradale, inizialmente hanno pensato che si trattasse di un gatto. Foxy, in effetti, è molto piccola: è un incrocio tra un Carlino e un Pomerania e ha solo quattro mesi. Alla squadra, comunque, è parso subito chiaro che il quattrozampe avesse urgente bisogno d’aiuto: «Era l’ora di punta e la situazione era molto pericolosa», ha raccontato l’allenatore Graeme Taylor ai microfoni del programma Good Morning Scotland della BBC. I ragazzi hanno quindi fatto accostare il pullman e sono riusciti ad attirare in salvo la cagnolina. «Ci siamo messi lungo i due lati della strada e abbiamo fermato il traffico, facendo segno agli automobilisti di rallentare. Siamo poi riusciti a fare uscire la cucciola da sotto una macchina e a portarla al sicuro sul bus – ha continuato il coach-. Se l’avessimo lasciata lì, sicuramente sarebbe stata uccisa. Anche durante il salvataggio avevamo il cuore in gola, perché temevamo che potesse scappare e mettersi di nuovo in pericolo. Era ovviamente molto
spaventata, ma è stata adorabile con noi».

Il Turriff United ha subito postato le foto del cane sui social, invitando le persone a condividerle nella speranza di ritracciare la famiglia di Foxy. La squadra ha poi annunciato di aver trovato i proprietari, con i quali il quattrozampe è stato finalmente riunito. La piccola era scappata da casa probabilmente perché spaventata dai fuochi d’artificio della Bonfire Night, ricorrenza che si tiene ogni anno il 5 novembre in Gran Bretagna. La proprietaria di Foxy, Martha Stewart, ha fatto sapere che lei e la sua famiglia vorrebbero ringraziare la squadra di calcio, che per loro è diventata un “eroe”. Per farlo, potrebbero probabilmente cominciare con il ripagare un paio di jeans a uno degli atleti, sui cui pantaloni Foxy ha deciso di lasciare un “regalino” poco dopo il salvataggio.

Fonte ufficiale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *